Fare il passaporto a Monza e Brianza è ancora un’utopia?

L’inizio dell’estate significa per molti vacanze, viaggi in posti esotici e questo comporta anche cose meno piacevoli come rinnovare i documenti validi per l’espatrio. Previdentemente io (che per inciso non devo andare da nessuna parte) ho deciso di rifare il mio di Passaporto a maggio, perché non si può mai sapere (magari fosse la volta buona che riesco ad andare in Vietnam) per evitare le code ecc. Questo soprattutto perché avevo già pagato tutto, bollettini, marche da bollo e fototessere l’anno scorso, prima di scoprire che va preso l’appuntamento in Questura.

La provincia di Monza e della Brianza e la nuova Questura

Sento doveroso aprire una parentesi poco piacevole sulla mancata efficienza dell’Ufficio Passaporti in pieno centro a Milano (via Cordusio) e sulla nuova questura di Monza e Brianza.
Per chi non lo sapesse si tratta di una struttura inaugurata il 15 aprile scorso con tanto di “nastro tagliato dal Ministro dell’Interno, Matteo Salvini, presente alla cerimonia insieme al nuovo prefetto Patrizia Palmisani, al nuovo questore Davide Michele Sinigaglia e alle altre autorità locali” (dal sito Poliziadistato.it).

This slideshow requires JavaScript.

This slideshow requires JavaScript.

I tempi di attesa per il passaporto

Personalmente non mi sento molto orgogliosa, visto che attualmente, salvo urgenze motivate, la Questura di Monza e Brianza non è in grado di far fronte alle richieste dei suoi cittadini in tempi ragionevoli, per cui per richiedere un appuntamento bisogna aspettare almeno un mese e per il ritiro del passaporto un altro mese e mezzo. “Ma passi con calma, calcoli fine giugno”, mi è stato detto il 10 maggio.
Parliamo di un documento che noi paghiamo più di 100 euro (nello specifico 73.50 di marca da bollo e 42.50 per il libretto).
Nel mio caso il problema insormontabile è rappresentato dal fatto che la Questura di Monza dovrebbe inviare un nulla osta a quella Milano, atto che non dovrebbe richiedere molto impegno e sforzo, ma a quanto pare richiede almeno un mese di tempo.

Mi è capitato di dover rifare la Carta D’Identità in un comune diverso dal mio (più precisamente all’Aeroporto di Orio Al Serio, ma questa è un’altra storia) e questo nulla osta è stato inviato immediatamente. Si tratta di una banalissima mail.
Parlando con altre persone, mi è stato fatto notare che anche prima del trasloco delle strutture di Monza, i tempi erano più o meno questi.

Un’altra precisazione importante: per fare il passaporto serve la marca da bollo di 73,50 euro che non è possibile pagare con carta. Dovete andare con i contanti (oltre al bollettino che si paga in posta di 42,50 euro), non è accettato il pagamento con carta o bancomat!

Passaporto: consigli per  gli acquisti

Se avete dei tempi stretti o un viaggio a breve, soprattutto di lavoro, vi possono attivare la procedura d’urgenza ma serve una documentazione (tipo biglietto aereo o lettera dell’azienda, mi raccomando CON DATA, se no vi rimbalzano come il genio che era davanti a me in fila).

In conclusione credo che sia stato più rapido ottenere il visto per l’India! Questo è un documento abbastanza semplice e l’attesa è di più di un mese, non oso immaginare per la richiesta di Permesso di Soggiorno, ho vaghi ricordi di racconti allucinanti.

Se state anche voi attraversando questa fase di delirio passaportuale, niente vi abbraccio forte. L’unico faro di speranza è che vale 10 anni!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

A WordPress.com Website.

Up ↑

%d bloggers like this: